A.S.S.C. Casal Monastero (RM) - Notizie: MANUTENZIONE DEL VERDE – MONTATE 5 NUOVE PANCHINE IN VIA NOMENTUM.
A.S.S.C. Casal Monastero (RM)
  Notizie     
« »
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 35
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 776
Ultimo iscritto : jonnyghost
Lista
 
 Messaggi privati: 350
 
 Commenti: 1970
 
 Galleria immagini: 1005
 Immagini viste: 1768617
 
 Download: 371
 Totale scarichi: 63269
 
 Articoli: 18
 Pagine: 177
 Pagine lette: 320617
 
 Notizie: 819
 
 Sondaggi: 14
 
 Preferiti: 455584
 Siti visitati: 801184
 
 Post sui forum: 7762
 
 Libro degli ospiti: 6
 
 Eventi: 1

Foto Gallery

Photo Gallery
Decoro urbano - 9 (1993)



Link Utili
06 Blog (17467)
A.M.A. Roma (2936)
Abitare a Roma (3518)
ACEA S.p.A. (5357)
Aequa Roma (3028)
Agenzia delle Entrate (2070)
Ansa (3946)
Ass. Ruotalibera (2088)
ATAC (1971)
Bimbimbici (1793)
Centrale del Latte (2380)
Comitati della Tiburtina (2693)
Comune di Roma (4597)
Comuni.it (2556)
ENEL (2806)
FIAB (2912)
Il Messaggero (6944)
INPS (2909)
IV Municipio (Ex V) (5202)
La Repubblica (6817)
Leggo (5976)
Moduli.it (2956)
Muoversi a Roma (2471)
Naviga Roma (3217)
Parrocchia Sant'Enrico (3332)
Portale Automobilista (2790)
Poste Italiane (3628)
Provincia di Roma (2933)
Regione Lazio (4221)
ReTake Roma (2118)
Risorse per Roma (3682)
Roma Capitale (2162)
Roma Meteo (2712)
Roma Metropolitane (4615)
Roma nel Mondo (1991)
Roma Notizie (2453)
Roma Segreta (2653)
Roma Sparita (1485)
Roma SPQR (1958)
Roma Tiburtina (2866)
Roma Today (32384)
Roma Uno (2836)
Skyscrapercity (14176)
Telecom Italia (2856)
Tesori di Roma (2117)
Traffico G.R.A. (2549)

Browser Web

Sito ottimizzato per
 
 


 
MANUTENZIONE DEL VERDE – MONTATE 5 NUOVE PANCHINE IN VIA NOMENTUM.
Inserito il 02 ottobre 2012 alle 07:51:00 da Administrator. IT - ASSC News

Qualche mese fa avevamo chiesto all’Ufficio Giardini del Comune di Roma un intervento di manutenzione nella nostra zona per ripristinare l’uso degli arredi dei parchi e, tra le altre cose, chiedevamo la sostituzione delle stecche in legno delle numerose panchine che si trovano tra via Nomentum e via Castelnuovo di Farfa (circa 20), ormai frantumate dal tempo e dai vandali.

Avevamo anche offerto la nostra disponibilità per ritirarle e montarcele da soli, al fine di risparmiare tempo e denari, ma nessuno sembrava darci ascolto.

Pochi giorni fa, invece, siamo stati chiamati dall’Ufficio Giardini di zona per decidere......dove si potevano posizionare 5 panchine nuove che ci venivano messe a disposizione !?!?!?!?!?!?!?!?

Siamo trasaliti, letteralmente, altre 5 panchine nel quartiere???

Ma noi chiedevamo solo le stecche, non altre panchine nuove, di quelle ne abbiamo sin troppe, vero? Anche perché, se manca la manutenzione (e la tutela da parte delle persone che le usano), le panchine durano poco!

Ovviamente abbiamo ringraziato di cuore l’Ufficio Giardini, per aver tenuto in considerazione le nostre precedenti richieste, ma avremmo preferito una maggiore attenzione circa la specificità delle stesse, al fine di utilizzare al meglio le poche risorse disponibili in questo periodo in cui la parola Spending Review è sulla bocca di tutti, ormai da mesi.

Anche perché le 5 panchine nuove (vedi foto 1 - 2) non hanno risolto il problema generale, infatti anche se decidessimo di “smontare” 5 di quelle vecchie, ne rimarrebbero comunque almeno altre 15 nelle stesse condizioni, inutilizzabili e pericolose.

A proposito di pericolosità, siamo stati informati che una bambina si è ferita con quello che rimane dei ferri arrugginiti dei vecchi cestini, sarebbe il caso che l’ufficio giardini provvedesse a rimuoverli e a sostituirli con i nuovi, un episodio gravissimo e preannunciato visto che lo avevamo inserito tra le richieste nelle lettere sopra citate.

Inoltre, anche l’impianto di illuminazione a terra in via Nomentum è ai limiti della sicurezza, molti cavi sono scoperti e alcune lampade giacciono a terra (vedi foto 1 - 2 - 3).

Nonostante tutto però, una promessa siamo riuscita a strapparla ai funzionari dell’Ufficio Giardini, presto, ci è stato garantito, verranno a potare la base di quegli alberi che si trovano nel parco di via Castelnuovo di Farfa e di via Nomentum e chissà che, con l’occasione, frugando nei magazzini, non riescano a trovare un centinaio di stecche di legno nuove da consegnarci per soddisfare le richieste dei cittadini e magari anche qualche spicciolo per mettere in sicurezza i nostri parchi.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Direttivo dei Sempre Attivi

Letto : 2302 | Torna indietro

Condividi l'articolo nei Social Network


Giudica la notizia
  • Attualmente 2,9/5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Media: 2,9 su 5 - Voti espressi: 568


Commenti
18 Commenti
Inserito il 02 ottobre 2012 alle 09:20:39 da LiGaBuE.  0/5
 
Mi chiedo...con queste foto, si può fare una diffida alle "autorità di pubblica sicurezza", oppur detta POLIZIA?
In fondo questa è pubblcia sicurezza giusto ?
Inserito il 02 ottobre 2012 alle 13:23:16 da pat72.  0/5
 
a proposito di aree verdi ieri ho visto piantare alberi di grosso fusto al parco del serpente e ho visto con mio stupore ricomparire le staccionate in legno, divertimento obbligato dei vandali....ma non se ne potrebbe fare a meno (tanto a che servono?) e risparmiare i soldi per qualcos'altro??
Inserito il 02 ottobre 2012 alle 14:43:39 da ortensia.  0/5
 
Se il direttivo ha il contatto diretto con l'Ufficio Giardini, bisogna far notare in che situazione stanno le piante appena messe all'entrata del quartiere.Le cose vanno fatte bene, altrimenti è inutile. A parte il fatto che le piante sono state piantate un po' prima dell'estate (per farle seccare più facilmente?), e sono troppo vicine tra loro ma sopratutto il terreno non è stato bonificato (bastava probabilmente ararlo) dalle canne. Il risultato è che le piante messe sono quasi tutte secche e tra sei mesi saranno invase dalle canne, quelle che non ci piacevano!!!
Inserito il 03 ottobre 2012 alle 14:31:40 da Dananp.  0/5
 
Ortensia, in quel tratto al quale fai riferimento vanno installate le barriere antirumore. Noi che abitiamo di fronte alla rampa non ne possiamo più del caos generato dal via vai continuo di automobili che entrano ed escono dal quartiere.
Inserito il 03 ottobre 2012 alle 16:48:32 da Veronica80.  0/5
 
Dananp visto che abiti nei palazzi accanto alla rampa sai di chi sono le tende nere? Sono veramente un'oscenità, non dico di sostituirle ma almeno tenerle alzate quando piove... Certo la dicono lunga sul concetto di decoro e pulizia dei proprietari! O sono coltivatori di muschi e licheni?
Inserito il 03 ottobre 2012 alle 16:54:30 da Dananp.  0/5
 
Non so esattamente chi abita in quegli appartamenti, ma non è certo questo il problema rilevante. Il vero problema è l'inquinamento acustico al quale siamo sottoposti quotidianamente.
Inserito il 03 ottobre 2012 alle 17:02:05 da Veronica80.  0/5
 
Quelle tende sono il biglietto da visita del nostro quartiere, non sono rilevanti? E per quanto riguarda l'inquinamento acustico... la rampa c'era già quando hai comprato casa o l'hanno costruita dopo?
Inserito il 03 ottobre 2012 alle 17:59:04 da Dananp.  0/5
 
Veronica, la rampa ovviamente già c'era.
Sono state installate le barriere antirumore nel tratto successivo, ma non sulla rampa di accesso al quartiere.
Bastava completare quel tratto per risolvere il problema anche a noi. Chiedo nuovamente al comitato di richiedere l'installazione delle barriere anche sulla rampa.
Inserito il 04 ottobre 2012 alle 14:26:43 da LiGaBuE.  0/5
 
Veronica80...ci sono BEN ALTRI problemi nel quartiere piuttosto che quelle tende "nere".
Magari sono un problema solo per te...oppure sono un problema i 700 euro per chi ci abita che costerebbe sostituirle.
Inserito il 04 ottobre 2012 alle 14:41:21 da Veronica80.  0/5
 
Veramente mi pare che l'argomento tende sia stato affrontato anche da altri nel forum, quindi non sono l'unica che pensa che siano un problema. Inoltre costa sostituirle non pulirle! Certo prima di farle diventare così nere! Francamente non le ho mai viste da nessuna parte conciate in quel modo, non saranno un bello spettacolo neanche per chi le guarda da dentro casa. Inoltre non mi pare che nel forum si possa parlare solo di problemi "importanti" almeno finchè c'è libertà di parola... O sbaglio? Magari c'è chi si è lamentato di cose che io non ritengo importanti perchè non mi toccano o non mi coinvolgono, non per questo ho mai ripreso qualcuno.
Inserito il 04 ottobre 2012 alle 16:04:28 da LiGaBuE.  0/5
 
Veranica80, il mio non voleva essere un rimprovero. Era solo una constatazione per ribadire il fatto che spesso ci si "impegna" sul forum per argomenti a mio modo di vedere secondari.
Spesso vedo che si critica molto ma impegna poco per la comunità e per il decoro della stessa...ma è un discorso generale eh, non rivolto a te in particolare. [lo]
Inserito il 05 ottobre 2012 alle 07:20:51 da leadblue.  0/5
 
... tornando a parlare delle panchine... con 2 di quelle vecchie non se ne riesce a fare almeno una ?
(i)
Inserito il 06 ottobre 2012 alle 17:44:15 da Alessandro.  0/5
 
Vi mettiamo al corrente del fatto che, dopo le nostre lamentele, abbiamo ricevuto una telefonata dall'ufficio giardini per ritirare altre 20 stecche per le panchine.
Così i nostri "angeli del verde" sono andati a prenderle nella sede centrale di Porta Metronia e, una volta tornati nel quartiere, hanno sistemato altre 5 panchine ridistribuendo le stecche nuove con quelle "salvabili" (purtroppo le altre stecche erano troppo rovinate per essere riutilizzate).
Ora le panchine utilizzabili sono in tutto 10 ma ci aspettiamo un'altra chiamata per ricevere altre stecche nuove da sostituire.
Nel frattempo, l'ufficio giardini ci ha garantito che le canne che stanno ricrescendo nella zona dove sono stati piantati gli alberi in ingresso al quartiere, saranno presto eliminate dalla stessa ditta che ha eseguito il lavoro, mentre, per quanto riguarda la barriera antirumore, più volte evocata dai residenti che affacciano in quella zona, ricordiamo che il CdQ ha provveduto a verbalizzarne la richiesta nell'ambito della sistemazione stradale derivante dai lavori del prolungamento della Metro.
Nessuno, infatti, le avrebbe mai finanziate sapendo che a breve (si spera) quella zona sarebbe stata oggetto di una completa rivisitazione.
Ringraziamo i nostri volontari del verde per la consueta disponibilità e bravura.
Saluti
Inserito il 10 ottobre 2012 alle 14:52:15 da ortensia.  0/5
 
Bene qualcosa si muove!Però caro e prezioso comitato e volontari del verde si può controllare come ripuliranno il terreno dalle canne visto che le piante sono state messe a distanza molto, molto ravvicinata? Credo che potranno farlo solo manualmente e così a primavera le piante saranno nuovamente invase dalle canne! Se le piantava uno qualunque probabilmente avrebbe fatto meglio!

Per il decoro del quartiere ci sarebbe molto da dire. Per esempio perchè non si rispetta la raccolta differenziata? Spesso il cassonetto verde è pieno di scatoloni che andrebbero invece nel cassonetto bianco. In particolare mi riferisco ai commercianti (farmacia e bar di fronte allo snai) che provano fatica a rompere gli scatoloni e a inserirli nel raccoglitore giusto. Per questo motivo spesso il verde è pieno e la gente non cerca un cassonetto vuoto che comunque sono poco distanti tra loro e lascia le buste in terra! Ma che modo è? A volte ci vuole veramente poco.
Inserito il 11 ottobre 2012 alle 20:46:04 da DIEGO.  0/5
 
Beh! Effettivamente quelle tende sono oscene e sicuramente non sono un bel biglietto da visita per il quartered. Mi chiedo ma Gil stessi proprietari non si vergognano. Non ricevono Mai ospiti . Non servirebbe cambiarle se I padroni fossero piu puliti. Io piu Che Le barriere ci farei un Muro alto per nascondere lo scempio Di quelle tende e balconi 8) ):( 8) ):(
Inserito il 12 ottobre 2012 alle 10:24:05 da pat72.  0/5
 
Ortensia, credo che il discorso della raccolta differenziata sia molto più complesso. Ad oggi a ROma sono in alcuni quartieri ed in via sperimentale la differenziata viene fatta come si deve, ovvero per ogni giorno una raccolta diversificata nei condomini o in punti di ritrovo. Dai diversi reportage effettuati in varie trasmissioni e inchieste giornalistiche, ad oggi quasi tutto finisce a malagrotta e in modo indifferenziato malgrado la differenza del contenuto dei cassonetti.....dovremmo pretendere una raccolta più seria, certamente più sacrificante per i cittadini ma con risultati davvero efficaci per il futuro dei nostri figli...e non dovremmo assistere alle proteste di quei cittadini che giustamente si oppongono alla costruzione di una nuova discarica...
Inserito il 12 ottobre 2012 alle 14:05:26 da ortensia.  0/5
 
Nonostante le numerose voci che la raccolta differenziata poi alla fine diventa un unica raccola, credo sia importante farla,(ed è questione solo di abitudine), per non trovare il cassonetto verde pieno. Come dicevo non tutti, se lo trovano pieno, si spostano al successivo, ma lasciano l'immondizia a terra che peggiora decisamente il decoro del nostro quartiere. So comunque per certo che al centro se i commercianti non fanno la raccolta della carta vengono multati, quindi un motivo ci sarà!

Certo le tende sono brutte, ma capisco il costo per rifarle nuove. Quello che mi fa più rabbia rimane il modo di sprecare soldi pubblici con le piante piantate in quel modo. Come dico sempre a mia figlia "se devi fare una cosa falla bene!"....
Inserito il 30 ottobre 2012 alle 12:59:40 da Dananp.  0/5
 
Per quanto riguarda l'installazione delle barriere antirumore sulla rampa di accesso al quartiere chiedo cortesemente al CdQ di sollecitarne l'installazione a prescindere da attività di sistemazione stradale legate alla Metro. Senza più il canneto e con alberi che raggiungeranno una dimensione decente forse tra una dozzina di anni, il rumore generato dal traffico è ai massimi livelli.
Ringrazio in anticipo il CdQ sperando che finalmente anche noi potremo veder risolto il problema dell'inquinamento acustico completando l'attività di installazione delle barriere antirumore.

 
Log in
Username
Password
Memorizza i tuoi dati:

Seguici su Facebook

Scrivere al Comitato

E-Mail


E-Mail Certificata (PEC)


Form di Contatto


Social Network


Decoro Urbano

Lavori in corso

Progetti:

 ADSL

 Aree Verdi

 B. Antirumore

 Centrale del Latte

 Elettrodotti

 Linee ATAC

 Piano di Zona

 Pista Ciclabile

 Scuole

 TPL e Metro B

 Viabilità


Notizie Varie

Direttivo:
 Assemblea 2015
 Assemblea 2014
 Assemblea 2012
 Assemblea 2010
 Assemblea 2009

Iniziative Speciali:
 Guerrilla Gardening

Laboratorio V:
 Emerg. Periferia
 Varie

Succede a Roma:
 Iniziative culturali

Concorsi:
 100 Parole
 Tutti fotografi

Casal Monastero sul Web:
 Wikipedia Link esterno


Meteo


Dettaglio


Statistiche

 

Html CSS Valido! CC MySQL

©2005 - 2015 A.S.S.C. Casal Monastero - Via Poppea Sabina 71 - 00131 Roma - P. IVA: IT97157230588 - Orario: Venerdì / Sabato dalle 17.00 alle 19.00
Note legali - Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 da Massimo Moretti - Per problemi al sito contattate il Webmaster