A.S.S.C. Casal Monastero (RM) - Notizie: LE PRIME IMMAGINI DELLA NUOVA METROPOLITANA – ANCORARSI A VECCHI VINCOLI O APRIRSI AL FUTURO ?
A.S.S.C. Casal Monastero (RM)
  Notizie     
« »
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 11
Membri : 1

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 776
Ultimo iscritto : jonnyghost
Lista
 
 Messaggi privati: 350
 
 Commenti: 1970
 
 Galleria immagini: 1005
 Immagini viste: 1711882
 
 Download: 371
 Totale scarichi: 62201
 
 Articoli: 18
 Pagine: 177
 Pagine lette: 318042
 
 Notizie: 853
 
 Sondaggi: 14
 
 Preferiti: 144217
 Siti visitati: 404247
 
 Post sui forum: 7762
 
 Libro degli ospiti: 6
 
 Eventi: 1

Foto Gallery

Photo Gallery
Parco del Serpente - 4 (2688)



Link Utili
06 Blog (17458)
A.M.A. Roma (2878)
Abitare a Roma (3485)
ACEA S.p.A. (5350)
Aequa Roma (2967)
Agenzia delle Entrate (2057)
Ansa (3932)
Ass. Ruotalibera (2032)
ATAC (1958)
Bimbimbici (1777)
Centrale del Latte (2369)
Comitati della Tiburtina (2678)
Comune di Roma (4585)
Comuni.it (2542)
ENEL (2774)
FIAB (2897)
Il Messaggero (6928)
INPS (2891)
IV Municipio (Ex V) (5187)
La Repubblica (6799)
Leggo (5960)
Moduli.it (2942)
Muoversi a Roma (2458)
Naviga Roma (3164)
Parrocchia Sant'Enrico (3319)
Portale Automobilista (2778)
Poste Italiane (3620)
Provincia di Roma (2921)
Regione Lazio (4210)
ReTake Roma (2012)
Risorse per Roma (3587)
Roma Capitale (2098)
Roma Meteo (2699)
Roma Metropolitane (4598)
Roma nel Mondo (1978)
Roma Notizie (2430)
Roma Segreta (2585)
Roma Sparita (1437)
Roma SPQR (1948)
Roma Tiburtina (2859)
Roma Today (32326)
Roma Uno (2794)
Skyscrapercity (14119)
Telecom Italia (2850)
Tesori di Roma (2066)
Traffico G.R.A. (2538)

Browser Web

Sito ottimizzato per
 
 


 
LE PRIME IMMAGINI DELLA NUOVA METROPOLITANA – ANCORARSI A VECCHI VINCOLI O APRIRSI AL FUTURO ?
Inserito il 21 gennaio 2012 alle 09:55:00 da Administrator. IT - ASSC News

C’è poco da fare, tanto prima o poi (meglio se prima…) il progetto del prolungamento della Metropolitana si trasformerà in un cantiere, ma prima che ciò accada, c’è una fase ancora tutta da seguire, una partita troppo importante per restare solo sugli spalti, senza scendere in campo e dare il proprio contributo per vincere questa sfida.

Non so se la metafora renda bene il senso di quello che accadrà di qui a qualche mese, ma di sicuro le immagini che troverete di seguito portano a riflettere ciascuno di noi, perché quello che sembrava solo un segno sulla carta presto si trasformerà in realtà e cambierà radicalmente il territorio di questa vasta area periferica della città, oltre alle nostre abitudini.
Ora, si tratta di scegliere da quale parte si vuole stare, se credere che tutto questo rovinerà l’attuale situazione (anche se non propriamente idilliaca…) o se sarà il segno dei tempi che cambiano e cambiano in meglio.
Da qualsiasi parte si scelga di stare, l’importante sarà essere leali, occorrerà ascoltare le proposte di chi impegna i capitali e provare a veicolare le critiche di chi cerca soluzioni, tentare di ragionare su ciò che ci sarà presentato senza pregiudizi precostituiti ma con la fermezza di cittadini irreprensibili per cercare di trovare soluzioni senza alzare barricate strumentali.
Non sarà affatto un compito semplice, ma abbiamo il dovere e la responsabilità di provarci, soprattutto in questo breve lasso temporale che va dall’idea della gara alla progettazione esecutiva, perché il futuro oggi sta passando proprio da qui e sarebbe da sciocchi perdere questo treno.
L’unione dei diversi Comitati e Associazioni che difendono, vivono e (a volte) subiscono quotidianamente questo territorio, servirà a fare da spartiacque tra l’intrinseca avidità dell’imprenditore ed il diritto alla vivibilità della gente.
Per questo chiediamo di essere ascoltati come “parte attiva” nella realizzazione di una delle opere pubbliche più importanti (sia in termini economici che strategici) che sarà iniziata nella città di Roma nei prossimi anni.
I vostri commenti, i punti di vista, le osservazioni e i suggerimenti, saranno per noi fondamentali, anzi, indispensabili, ottimi consigli che terremo in doverosa considerazione quando saremo chiamati ad esprimere un parere.

Lasciamo libero sfogo, quindi, alle vostre considerazioni in merito alle immagini che illustrano il futuro dei nostri quartieri.

Il Presidente dell’A.S.S.C. Casal Monastero
Alessandro Zaghini

Allegati: Rendering dei progetti - Richiesta Incontro Aurigemma

Letto : 3725 | Torna indietro

Condividi l'articolo nei Social Network


Giudica la notizia
  • Attualmente 2,8/5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Media: 2,8 su 5 - Voti espressi: 536


Commenti
66 Commenti
Inserito il 21 gennaio 2012 alle 18:02:16 da marcom.  0/5
 
sinceramente la modalita' utilizzata per allegare non facilita la comprensione di progetti da di per se difficile da comprendere pero' quello che salta agli occhi e' la dimensione abnorme delle nuove costruzioni rispetto all'attuale struttura del quartiere.
Sempre esaminando i progetti sembrerebbe che l'area dietro la centrale, che proprio in questi giorni e' interessata a lavori di sistemazione, sara' fortemente impattata quindi mi domando: i soliti lavori inutili? non era meglio sistemare le altre aree?
In ogni caso, da parte mia, rinnovo la richiesta di inserire nel quadro complessivo le barriere antirumore per il tratto della rampa per salire in v. S. Alessandro.
[lo]
Inserito il 22 gennaio 2012 alle 08:54:52 da Administrator.  0/5
 
Scusami marcom, quale sarebbe la migliore soluzione per allegare i rendering alla notizia? Illuminami grazie!!!
Inserito il 22 gennaio 2012 alle 21:38:07 da marcom.  0/5
 
@Administrator: come allegati da visualizzare separatamente in modo da poterli ingrandire per vedere meglio. Ora si aprono nel frame della pagina e quindi sono poco leggibili.
Cmq, non era una critica ma solo una segnalazione su una difficoltà che credo sia comune. [lo]
Inserito il 23 gennaio 2012 alle 08:49:50 da pat72.  0/5
 
Si anche io non riesco a capire bene i progetti. Già che non sono del mestiere mi risulta difficile leggere le carte. Piuttosto spero che i progetti che riportano questi edifici a più piani (adibiti a cosa poi?) rimangano solo dei disegni come spesso accade. Quando ho comprato casa nel 1995 ho avuto in copia una bozza del progetto di casalmonastero completo, insomma tutta un'altra cosa rispetto alla realtà.....I proverbi non sbagliano mai tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare
Inserito il 24 gennaio 2012 alle 09:07:23 da LiGaBuE.  0/5
 
Speriamo davvero!
Quei grattacieli con la finalità di edilizia popolare mi ricordano tanto una nuova torbellamonaca...e dire che il "caro" Alemanno la vuole abbattere! E poi ne fa una copia? :O
Inserito il 05 febbraio 2012 alle 23:39:15 da gio.  0/5
 
Avete visto Presa diretta? Come mai voi "sempre attivi" del Comitato di Quartiere non ci avete detto che costruiranno dei mostri di cemento qui a Casal Monastero di 70 metri di altezza per 70 di lunghezza in cambio dei lavori per 4 km di metro. Come mai i giornalisti sono riusciti ad avere i progetti ed alcuni di voi che lavorano in Comune no? Nei vostri allegati non ci sono i progetti che ho visto in tv

Inserito il 06 febbraio 2012 alle 10:05:19 da aldigala.  0/5
 
Anche io ho visto presa diretta. Praticamente con la quantità di metri cubi che il Sindaco ha regalato ai privati tramite la nuova idea unica in Italia del Project Financing, per la quale a fronte della costruzione della Metro da parte di privati viene loro concesso un numero enorme di metri cubi da costruire in superficie. Sarà praticamente inutile e insufficiente la Metro ultimata, rendendo invivibile il nostro quartiere e quello di Torraccia che verranno cementificati in ogni spazio possibile. Stiamo in mano ad un incapace delinquente.
Inserito il 06 febbraio 2012 alle 10:10:24 da aldigala.  0/5
 
Per chi fosse interessato può vedere il servizio di PRESADIRETTA a questo indirizzo:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-fcead1ac-fac3-4a2d-a40c-94259aef6678.html#p=0

e andare al minuto 01:33:00 circa.
Inserito il 06 febbraio 2012 alle 17:49:54 da pat72.  0/5
 
il caro incapace non si ricorda che presto ci saranno le elezioni???spero per lui che non venga più a fare campagna elettorale nel nostro quartiere (come accaduto più volte con varie motivazioni)ma si limiti a pregare nel tendone da lui regalato alla chiesa di sant'enrico...
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 13:09:18 da LiGaBuE.  0/5
 
Ci sono novità in merito all'incontro con aurigemma????
Qual'è la linea che intende seguire il comitato ?
Siete sicuri di rappresentare la volontà dei cittadini?
Qui si parla Settecentocinquantamila metri cubi di cemento, 650 a compensazione di tormarancia ( non. Capisco cosa casso c'entriamo noi!!!!!!) ed in più ulteriori ottantamila mt cubi in palazzoni da 25 piani di edilizia Ultrapopolare !!!

Alessandro quali sono le novità? Sarà il caso di convocare una assemblea cittadina per decider la linea da seguire? Qi si tesata di fare LOTTA DURA altrimenti il nostro bel quartiere sarà distrutto !!! :s
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 14:35:13 da pat72.  0/5
 
Davanti a queste notizie non ci sono incontri che tengano, dobbiare impedire questa colata di cemento a costo di bloccare davvero tiburtina, o altre azioni di protesta significative. E chissene importa se i politici di turno si infastidiscono o non sono per la linea dura. Qui si parla del futuro del nostro quartiere e dei nostri figli ):(
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 16:01:18 da Tetsuo.  0/5
 
Questi ci stanno vendendo ai palazzinari!!!!
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 16:15:01 da Alessandro.  0/5
 
Capisco che ognuno di noi ha bisogno di sfogarsi in qualche modo e sia libero di esprimere la propria opinione anche su argomenti complessi, che magari conosce a malapena, ma non credo sia giusto nè corretto sentenziare sul comportamento del CdQ come ha fatto gio!
A parte il fatto che forse la nostra amica/amico ha dimenticato di guardare la data di quando è stato inserito l'articolo sul sito, rispetto a quando è andata in onda la trasmissione, ma poi bisogna avere ben chiaro che il lavoro del Comitato non è retribuito e viene fatto da volontari che sacrificano anche il tempo da dedicare alle famiglie per seguire i problemi e portarvi le notizie più aggiornate possibili.
E poi, non dimentichiamo che la trasmissione andata in onda su Rai3, pur denunciando criticità oggettive, ha chiaramente mostrato una connotazione politica e quindi gli va dato il giusto peso interpretativo.
Quindi, cara gio, risparmiaci le tue "estroverse" bacchettate e rispetta di più il nostro costante impegno!
Premesso questo, il CdQ VUOLE la Metro, ma è ovvio che anche noi non siamo d'accordo sulla realizzazione di tali mostri di cemento (l'articolo serviva proprio a questo) e proprio per questo abbiamo nuovamente chiesto (insieme al CdQ di Torracia) di incontrare l'Assessore competente e i progettisti della Salini e C.
In quella sede vorremmo sapere che margini ci sono per modificare il progetto, o meglio, quello che non ci piace del progetto, per capire se saranno necessarie azioni più decise e se la progettazione partecipata con il territorio può essere una strada che l'Amministrazione intende seguire concretamente e fino in fondo.
Va da se che forse anche l'amico Ligabue ha ragione, sicuramente anche i cittadini vorranno dire la loro ed è giusto che il CdQ rappresenti le loro istanze, per questo sono necessarie Assemblee pubbliche dove discutere di questo tema così importante e decisivo per il futuro della nostra zona.
Se poi a qualcuno non piace che agli incontri intervengano i diretti interessati della Pubblica Amministrazione, bè dovrà farsene una ragione, perchè è con loro che oggi si deve discutere e sono loro che, rappresentando le istituzioni, decideranno.
Peraltro, se vogliamo delle risposte alle nostre domande a chi dovremmo chiederle se non ai diretti interessati?
A breve convocheremo un incontro su questo tema specifico.
Saluti [!?!]
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 16:37:33 da fra20.  0/5
 
Alessandro la trasmissione non ha fatto vedere minimamente la connotazione politica, non cambiamo le carte, e' la prima volta che viene usato il "project financing" dove i privati pagano chiedendo molto ma molto di piu' di quello che danno,sta gia' succedendo con la metro C.
Dubito fortemente che rivedranno il progetto,perche' questa gente guadagna su quanto riesce ad edificare, ma sono ben disposta a sentirli semmai venissero ad un incontro organizzato dal CDQ.
Non sono disposta pero' per 4/7 km di metro a rinunciare ad una vivibilita' gia' compromessa ma che lo sarebbe ancora di piu' semmai questi soggetti attuassero quello che hanno in mente con l'accordo di un sindaco che gia' ora non si e' dimostrato ad alti livelli, gia' con l'episodio della neve.
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 16:42:20 da pat72.  0/5
 
Connotazione politica o meno credo che la cosa importante è che si siano scoperti gli altarini del sindaco con i suoi amichetti costruttori, che poi guarda caso sia stata proprio RAI3 ne sono contenta vuol dire che c'è ancora qualcuno come iacona, la gabbanelli che DENUNCIANO queste gravi forme di clientelismo edilizio a spese dei cittadini. Mi sarei complimentata anche con mediaset o altre reti se avessero mostrato interesse per questi argomenti. Iacona è un giornalista che può anche essere di parte, ma le sue trasmissioni sono basate sull'ascolto dei problemi delle persone, sull'inchiesta lì dove le cose non quadrano, sulla denuncia di tante e troppe ingiustizie, sulla sensibilità e sulla grande professionalità di chi ama il suo mestiere. o forse era di parte pure la gabbanelli con report quando ha reso noto ai più le condizioni del nostro quartiere?un'ultima cosa non amo che i politici in genere tengano le riunioni perchè i cittadini non hanno bisogno di chiacchiere ma di fatti. Cosa mai potrebbe dire un assessore di alemanno in difesa delle nostre istanze contro una schiera di costruttori e palazzinari??!!
Inserito il 07 febbraio 2012 alle 17:16:10 da gio.  0/5
 
E' chiaro che se come dice Alessandro Zaghini, Presa Diretta secondo lui è di parte politica (ma forse dimentica che denuncia sia destra che sinistra), allora anche il Comitato di Quartiere è di parte politica di area cattolica/PDL se, praticamente a cose fatte, trova delle scuse tipo, siamo volontari, non abbiamo avuto tempo di pubblicare prima i progetti, ecc...Ma chi vuole prendere in giro?
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 00:50:08 da Alessandro.  0/5
 
Senti cara gio, io non so che sport pratichi nè se continuare a risponderti sia giusto, visto quello che scrivi.
Noi seguiamo l'iter del prolungamento della Metro da quando l'ex Assessore Calamante ne esponeva il "progetto di fattibilità" e, pensa, Calamante era di sinistra!!!
Allora non saremo mica di area cattolica/PDL/sinistroidi?
Ma per favore!
Vatti a rinfrescare la memoria nell'archivio notizie e poi torna......

In merito alla trasmissione di Rai3, ripeto che io non ho messo in dubbio la professionalità degli autori, nè la validità delle argomentazioni o degli spunti di denuncia a destra e manca, a mio avviso sono altri gli aspetti che si sono voluti tralasciare.
Ma per stessa ammissione di pat72 - che se ne intende - Iacona è un giornalista che può anche essere di parte.....
Cosa c'è di strano in questo?
Per me niente, per voi?

NB: Dimenticavo di dire una cosa alla simpatica gio.
Sai, non mi permetterei mai di prenderti in giro, però potevi dirlo che avevi tutta questa fretta di conoscere i disegni della Metro, perchè ci saremmo risparmiati dei giorni di ferie per andarli a cercare negli uffici giusti e avremmo mandato te a scovarli!

Saluti [!?!]
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 09:14:04 da pat72.  0/5
 
di alessandro"Ma per stessa ammissione di pat72 - che se ne intende - Iacona è un giornalista che può anche essere di parte....."
Lo dicevo che eravamo incompatibili!!!!!!!, cmq apprezzo la tua ironia io non credo di averla mai usata nei tuoi confronti. Per fortuna essere di sinistra (non di centro sinistra) non è ancora reato quindi posso stare tranquilla, (tra l'altro siamo talmente pochi da non costituire un problema)
PS quando ti "impermalosisci" non sparare a zero su tutti, grzie ;)
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 10:02:25 da Tetsuo.  0/5
 
Direi di smetterla con le fazioni politiche ed andiamo al succo della questione.

Siamo disposti ad accettare questo compromesso?

Avere una Metro e cedere il nostro quartiere?

Ma avete presente che vuol dire avere quei palazzoni enormi da queste parti?
Avete presente che vuol dire che tutte le case popolari del progetto verranno messe qui da noi????

Avete presente che tutte le aree dedicate ai servizi (PER NOI ESSENZIALI) sono diventate ulteriori case????

Il project Financing è una cosa che esiste nel resto del mondo, ma non si fa come lo sta facendo il caro sindaco (poteva essere di sinistra, ma se proponeva una cosa simile avrei contestato lo stesso), ma si mettono dei paletti ben precisi e non ci si vende l'anima al diavolo per ottenere un tozzo di pane!!!!
L'amministrazione doveva presentare i progetti minimi e necessari, dopodichè i partecipanti al bando dovevano PRIORITARIAMENTE ottemperare a questo e poi se ne parla sul resto.
Molti di questi progetti si "finanziano" con la concessione del bene costruito, la manutenzione e via dicendo e poco con i palazzi!!!
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 12:18:30 da gio.  0/5
 
Su via Tiburtina ci sono degli enormi capannoni industriali abbandonati da decenni. Essendo lungo il percorso della metro B, perchè non cedere quelle aree per riqualificarle anche e non solo con edilizia popolare? A quando un piano di sviluppo a VOLUMI ZERO?
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 12:21:52 da gio.  0/5
 
Andare per uffici a cercare i progetti è ridicolo, quando esiste la posta elettronica. Comunque i commenti politici non li ho mai fatti, ho risposto alle insinuazioni, che invece qualcuno fa, quando non sa cosa rispondere.
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 12:26:45 da LiGaBuE.  0/5
 
gio.....i piani di sviluppo non vanno fatti a volumi zero !
Il politico italiano, non lo scopro mica io, è da anni stretto a doppia corda con i grandi interessi edilizi.
E adesso arriva Alemanno e ci racconta la favola del project financial!
La cosa che più mi rattrista è che tante persone intelligenti vedo che ci credono pure...
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 22:58:21 da Alessandro.  0/5
 
Chiedo scusa, non era mia intenzione irritare nessuno e neppure alimentare polemiche inutili sulla politica, che peraltro riesce sempre a distogliere la nostra attenzione dai problemi reali.
Il progetto del prolugamento della Metro è un argomento molto serio e per questo va affrontato conoscendolo al meglio, ecco perchè servono i progetti e vanno letti i bandi.
Sono d'accordo con Tetsuo, cosa siamo disposti a cedere in cambio del servizio offerto?
Forse anche in questo caso servirebbe un sondaggio tra i cittadini, comunque, noi stiamo aspettando di essere nuovamente convocati dall'Assessore Aurigemma per verificare, insieme ai progettisti della Soc. Salini, le criticità dell'opera.
Anche perchè fu lo stesso Assessore a dirci di voler formare un tavolo di consultazione con i Comitati e l'Amministrazione centrale per concordare al meglio le varie fasi dell'opera e questa è forse la fase più delicata.
Quella dove si definisce il progetto esecutivo non solo della linea Metropolitana, ma di tutto ciò che c'è intorno (strade, abitazioni, commerciale, verde, parcheggi, zone autobus, piste ciclabili, servizi, etc...)
Il Project Financing (anche se questa gara non era in project ma in "Affidamento in concessione") se fatto bene dà buoni risultati e all'estero viene usato spesso, ora si tratta di verificare come sarà utilizzato qui a Roma e noi tutti siamo chiamati a vigilare, comprese le TV.
Personalmente, sarei disposto anche a cedere qualcosa in cambio di un servizio così importante, ma quello che è stato prospettato nel progetto mi sembra davvero esagerato e quindi spero di poter partecipare a quegli incontri promessi affinchè, nella stesura del progetto esecutivo:
a) vengano rivisti gli standard urbanistici utilizzati, adeguandoli alle costruzioni già esistenti nel territorio circostante (max 7 piani f.t.);
b) sia realizzata una rete viaria compatibile con i reali flussi veicolari che transitano nella zona e si riesca a collegare adeguatamente le diverse zone con la viabilità principale;
c) il territorio non venga soltanto "depredato e cementificato", ma si cerchi anche di valorizzarlo con servizi e infrastrutture.
Concludo aggiungendo che, mi piace molto quando la discussione prende corpo, perchè più la discussione è animata più vuol dire che c'è interesse verso quell'argomento....purtroppo però il tempo è tiranno e la giornata scorre veloce, quindi, vi ringrazio molto gentili "utenti" del sito per il vostro piccolo/grande costante contributo.
Vi aspettiamo, altrettanto numerosi, presso la sede del CdQ per il tesseramento annuale e per ricevere il vostro contributo di informazioni, consigli e collaborazione.
La sede del CdQ è in via Poppea Sabina 71, aperta il venerdì dalle ore 17 alle 19 e il sabato mattina dalle ore 10 alle 12.
Saluti
che non riesce a mettersi d'accordo trIo ricordo bene una trasmissione di Report intitolata "I re di Roma"
Inserito il 08 febbraio 2012 alle 23:02:27 da Alessandro.  0/5
 
Sorry, l'ultima frase è un refuso...non consideratela.
Inserito il 09 febbraio 2012 alle 11:10:15 da fra20.  0/5
 
Scusa Alessandro, il project financing esiste ma avendo leggiucchiato qualcosa e' assolutamente diverso da come invece il Sindaco e i suoi amichetti ce lo vogliono propinare.
Ha ragione Tetsuo per avere una metro siamo cedendo un quartiere siamo disposti ad accettare questo compromesso???.
Ci vivo dal 1996 in questo quartiere quando praticamente non c'era nulla, pero' nonostante tutto il fatto di avere ampi spazi e del verde ed un posto dove far giocare i bambini mi faceva accettare tutto il resto.
Personalmente questo compromesso e' inaccettabile.
Ma ti rendi conto gia' del traffico che c'e' oggi??? Via di S.Alessandro e' diventata uno snodo principale tra nomentana e Tiburtina, hai idea di che cosa succederebbe se costruissero palazzoni senza pensare alla viabilita' ad altri servizi??? le strade (Tiburtina e Nomentana) collasserebbero, gia' lo sono ora, e bada bene neanche un troncone di metro potrebbe migliorare la situazione e te lo dice una che la metro (tra A e B) la prende da 20 anni.
Pensiamoci bene, parliamone con la gente del quartiere, potremmo anche sentire qualche associazione dei consumatori......
Inserito il 09 febbraio 2012 alle 11:18:47 da pat72.  0/5
 
Si ma se poi le tv che se ne occupano vengono tacciate come di parte allora cosa vogliamo???Cmq davvero queste chiacchiere e questi disappunti sono anche piacevoli ma cerchiamo di unire le forze e non disperderle. Forse confrontandoci a quattr'occhi potremmo giungere a delle idee di azioni comuni e condivise. direi di provarci io domani pomeriggio provo a passare (nell'orario in cui mio figlio è in piscina purtroppo poi lo devo andare a prendere)cerchiamo di non imitare i nostri politici che come vedi caro ale di destra ora e di sinistra prima , non hanno mai veramente preso a cuore i problemi di un quartiere che alla fine sposta pochi voti forse. Non ci mettiamo a litigare e fare battute poco spiritose tanto nessuno di noi cambierà la sua opinione politica. Partiamo da alcuni punti fermi: la scuola e la metro per i quali mi sembra siamo già tutti in fibrillazione. Se poi ci sarà da mandare a quel paese qualche politico un po' troppo facilone e bugiardello se vuoi lo farò io (con piacere)(anche questa era una battuta non considerarla)
a domani [lo]
Inserito il 09 febbraio 2012 alle 15:27:26 da Alessandro.  0/5
 
Mi sembra un'ottima iniziativa, finalmente qualcuno reagisce, quindi non siamo soli !!!
Spero che domani (neve permettendo) siano in tanti a seguire il tuo esempio Pat72 !!!
Io cercherò di rendermi disponibile presso la sede del CdQ.
A domani
Inserito il 09 febbraio 2012 alle 19:26:43 da marcom.  0/5
 
posso aggiungere un ulteriore problema, veramente serio e non ancora considerato?
i palazzoni verrano ultimati in men che non si dica mentre la metro subira' i ritardi tipici delle opere pubbliche (la scuola insegna). Nel frattempo noi moriremo di traffico moltiplicato e di sovrappopolazione!!! ):( ):( ):(
Inserito il 09 febbraio 2012 alle 20:21:42 da LiGaBuE.  0/5
 
avete notato che GUARDA UN PO' oggi si sono materializzati due o tre BOBCAT anche a cingoli portati dal nostro carizzimo, PINOCCHIO Alemanno? Ma non aveva detto che non c'erano a Roma? Li ha comprati al concessionario? ):(
Inserito il 10 febbraio 2012 alle 17:35:54 da gigi.  0/5
 
Stasera purtoppo non potro' esserci, se potete tenetemi informato delle 2 chiacchiere che farete.
Inserito il 10 febbraio 2012 alle 18:11:47 da pat72.  0/5
 
Anche io non mi sono mossa con i bambini a casa quindi forse domattina. [lo]
Inserito il 13 febbraio 2012 alle 09:50:37 da Andrew82.  0/5
 
Avete news riguardo quei due palazzoni presenti nel progetto della metro? Si faranno? Li faranno più bassi (così come si vedono sembrano le due torri gemelle ... popolari, in mezzo a case non più alte di 5 piani)? Due edifici del genere, in un quartiere come il nostro, in cui per uscire ci sono due strade non larghissime (raccordo a parte), porterebbero solo degrado e caos, sicuramente non servizi, negozi o quant'altro di positivo :(
Inserito il 13 febbraio 2012 alle 10:32:56 da pat72.  0/5
 
chi ha visto la puntata di ieri del "partigiano" Iacona di Presa diretta, intitolata CEMENTO si è fatto una chiarissima idea di come si costruisce in Italia in genere, sia con amministratori di destra che di sinistra. Sono purtroppo i palazzinari e i costruttori a prendere decisioni nei consigli comunali che per cieca obbedienza chiudono occhi e aggirano addirittura vincoli di qualsiasi natura, massacrando il territorio. E intanto le città soffocano nel cemento, i musei, le scuole, i centri storici cadono a pezzi.Poi frane, allagamenti, e tutti lì a piagnucolare sulle disgrazie causate da sprovveduti amministratori ma "vabbuò" siamo in Italia (n) e si salvi chi può
Inserito il 14 febbraio 2012 alle 15:39:30 da gio.  0/5
 
AhAhAh! e tu che sport fai? ma che battuta è? alla Gasparri, La Russa, Santanchè? Ma che linguaggio usi? Certo che brucia la verità!
Inserito il 14 febbraio 2012 alle 16:01:44 da ROQUENUBLO.  0/5
 
Sig. Zaghini, lei scrive :"Quindi, cara gio, risparmiaci le tue "estroverse" bacchettate e rispetta di più il nostro costante impegno!"
Ma, sig. Zaghini; qui nessuno deve risparmiarsi niente siamo in democrazia e gio è libero/a di esprimere le sue critiche è lei che non si deve permettere di zittire nessuno, non ne ha diritto, non ne ha le facoltà
le diro di piu' mi associo alle critche di gio e aggiungo che quello che lei giudica come costante impegno per me è un impegno insufficiente, non le nego buona fede, ma non sono d' accordo con le sue vautazioni.
Come abitante del quartiere non mi sento rappresentato da lei, spero rettifichi

Inserito il 14 febbraio 2012 alle 16:12:48 da ROQUENUBLO.  0/5
 
Sig. Zaghini,
lei scrive:
"a) vengano rivisti gli standard urbanistici utilizzati, adeguandoli alle costruzioni già esistenti nel territorio circostante (max 7 piani f.t.);"
Forse lei non ha capito: BASTA CEMENTO e punto!
moltissima gente del quartiere la pensa cosi!
Gia' il quartiere è pieno di alloggi vuoti, sulla Tiburtina vi è (all' incrocio con l' inizio di San Basilio) un rudere-mostro enorme, se si vuole costruire si abbatta quello e si costruisca li, ma basta; non piu' un cm di verde e di terra ai palazzinari!
NOn serve cemento, il diritto ad avere una mobilita' alternativa alle auto private non si baratta!
Come abitante del quartiere le dico: se lei andra' da Salini a parlare sappia che NON mi rappresenta come abitante del quartiere e sono veramnte dispiaciuto che lei sia disposto ad accettare ancora cemento nelle nostre zone.

Inserito il 14 febbraio 2012 alle 20:11:01 da pat72.  0/5
 
di gio
AhAhAh! e tu che sport fai? ma che battuta è? alla Gasparri, La Russa, Santanchè? Ma che linguaggio usi? Certo che brucia la verità!

cara gio si chiama ironia il "partigiano " era tra virgolette per richiamare la battuta di qualcuno che ha giudicato iacona di parte (presa diretta è la mia trasmissione preferita insieme a report, servizio pubblico...) e se leggessi un po' meglio le mie risposte capiresti cosa volevo intendere. Ho già difeso iacona che ritengo davvero un grande giornalista leggiti i post in alto prima di lasciar correre le dita sulla tastiera senza collegarle con i neuroni....
PS - ti pregherei di non associarmi nemmeno lontanamente ai nomi delle persone che hai digitato -grazie- sono lontana anni luce da quei personaggi che ritengo davvero indegni di rappresentare qualcuno (specie la sant .... non riesco nemmeno a scriverlo)

Un'ultima cosa, questo è un forum e ognuno può liberare il suo pensiero a patto che sia costruttivo e non offensivo nei confronti di nessuno. Il linguaggio forse dovresti usarlo meglio tu io ho espresso un pensiero (se hai visto la trasmissione sempre) tu hai espresso cosa?
Inserito il 14 febbraio 2012 alle 20:27:02 da pat72.  0/5
 
...ma forse ti riferivi al vabbuo' termine usato dal comandante schettino quando gli dicevano che i passeggerei si stavano arrangiando da soli....beh in tutte e due i casi l'ironia andrebbe capita ....
Inserito il 15 febbraio 2012 alle 01:27:56 da Alessandro.  0/5
 
Inserito il 21 GENNAIO 2012 alle 09:55:00 da Administrator. IT - ASSC News

.........L’unione dei diversi Comitati e Associazioni che difendono, vivono e (a volte) subiscono quotidianamente questo territorio, servirà a fare da spartiacque tra l’intrinseca avidità dell’imprenditore ed il diritto alla vivibilità della gente.
Per questo chiediamo di essere ascoltati come “parte attiva” nella realizzazione di una delle opere pubbliche più importanti (sia in termini economici che strategici) che sarà iniziata nella città di Roma nei prossimi anni.
..........I vostri commenti, i punti di vista, le osservazioni e i suggerimenti, saranno per noi fondamentali, anzi, indispensabili, ottimi consigli che terremo in doverosa considerazione quando saremo chiamati ad esprimere un parere.

Lasciamo libero sfogo, quindi, alle vostre considerazioni in merito alle immagini che illustrano il futuro dei nostri quartieri.

Il Presidente dell’A.S.S.C. Casal Monastero
Alessandro Zaghini
Inserito il 15 febbraio 2012 alle 10:31:44 da LiGaBuE.  0/5
 
Di una cosa si può star certi...il coro di SDEGNO verso questo scempio urbanistico è salito FORTE E CHIARO. A questo punto al comitato di quartiere non resterà che prendere atto di questo quando, SPERIAMO, avrà la possibilità di sedersi a tavolino per poter prospettare un piano alternativo.

Sicuramente i cittadini non saranno più disposti ad ascoltare promesse dei policanti di turno.
Spero che le tante voci indignate siano in grado di manifestare a voce alta il dissenso alla prossima uscita pubblica nel quartiere. ):(
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 11:59:09 da cris68.  0/5
 
Il project financing non si attiva sulla base di un progetto preliminare ma di un semplice studio di fattibilità. Il progetto preliminare (o definitivo, in qualche caso) lo fa l'impresa che presenta la proposta ed è soggetto ad approvazione da parte dell'Amministrazione aggiudicatrice.
Purtroppo è un cane che si morde la coda: stante che i soldi per fare la metropolitana con fondi completamente pubblici non c'erano prima e ci sono ancor meno adesso, le cubature edilizie spaventano dal punto di vista dell'impatto ambientale ma sono l'unico prezzo che, al momento, siamo in grado di pagare. Casomai la questione potrebbe spostarsi nel capire chi ha davvero fatto il prezzo e se stiamo pagando le giuste cubature per il prodotto che acquistiamo.
Allora perchè non aprire un dibattito serio e consapevole su questo, magari lasciandosi alle spalle i battibecchi e le frecciatine politicheggianti che, da qualunque parte provengano o a chiunque siano indirizzati, non sono, ahimè, in grado di spostare un solo metro cubo di cemento... [lo]
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 13:29:17 da gio.  0/5
 
pat72 a meno che tu non sia alessandro, la battuta che sport pratichi l'ha scritta alessandro e non tu. Come mai ti senti piccata/o? Io ho espresso un mio pensiero, sei tu che stai dietro a puerili battute. E comunque questi casermoni non si devono fare, non ci dobbiamo piu' svendere ai cementificatori di dubbia onesta'
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 13:37:26 da gio.  0/5
 
Farei anche notare che il primo edificio "pubblico" costruito nel quartiere e' una chiesa...mentre per scuole o parchi pubblici s'e' aspettato anni e anni. Ah! ma la chiesa e' costruita sul un fiumiciattolo...attenzione alla stabilita'! Solo case e chiese, scenario medievale! Vogliamo biblioteche, parchi, luoghi di cultura e aggregazione laici per un popolo piu' colto e piu' consapevole!
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 13:38:14 da ROQUENUBLO.  0/5
 
PER CHRIS 68,
NO AL BARATTO METRO-CUBATURE
ma poi chi lo decide che non ci sono soldi e chi lode cide che se fosse cosi' l'unico modo è ripagare i costruttori delle metro con altro cemento.
IN ITALIA VI SONO DUE MILIONI DI UNITA' ABITATIVE VUOTE e anche il NOSTRO QUARTIERE è pieno di alloggi vuoti NON C'E NESSUN BISOGNO DI ULTERIORE CEMENTO.
le sue posizioni sono oggettivamente fiancheggiatrici della speculazione edilizia e della mala-politica
e' compito di chi ci governa e amministra darci una mobilita' sostenibile senza svendere ai palazzinari.
ma non vi basta vedere lo scempio urbanistico di cui e' vittima Roma? come potete dire che siete disposti a contrattare? e anome di chi lo fate?
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 14:12:19 da cris68.  0/5
 
Roquenublo, io personalmente, non fiancheggio proprio nessuno. Mi limito a esporre i contenuti di una legge dello Stato, quella sui lavori pubblici. Nel momento in cui si è parlato di project financing e non di altre forme di appalto, la diretta conseguenza era questa. E, mi scusi, ma non è colpa mia... :) Chi decide se ci sono o meno i soldi? Chi fa i bilanci comunali e li approva... anche lì le giuro che non c'ero... :)
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 14:28:09 da gio.  0/5
 
caro Chris,
appunto..! chi fa i bilanci comunali rappresenta una corrotta e incapace classe politica che ci governa, sia la giunta di sx che di dx
Come cittadino e amante del prorpio quartiere dobbiamo fare pressione perche di trovino le risorse tagliando sprechi, clientele etc... si ricordi che i bilanci duranno un anno.
e' nostro dovere fare pressione perche trovino le risorse senza svendere ai palazzinari .
le e' cosi difficle non adagiarsi sull esistente? e lottare per un quartire che dica stop alle speculazioni edilizie?

il project financing che preveda metro in cambio di cemento e' da rifiutare, chi non lo fa appogiia palazzinari, speculatori e politici distruttori del territorio
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 14:33:43 da pat72.  0/5
 
Caro/a gio mi sento piccata in seguito a questo tuo posto (è tuo ed è rivolto a me che ti precedevo???altrimenti potevi scrivere a chi fosse rivolto visto che alessandro ti aveva risposto molto più su)
AhAhAh! e tu che sport fai? ma che battuta è? alla Gasparri, La Russa, Santanchè? Ma che linguaggio usi? Certo che brucia la verità!
se non era per me allora mi scuso ma non si capiva....sii più chiaro la prossima volta [lo]
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 14:34:23 da gio.  0/5
 
proprio perche mascherate da un linguaggio freddo e burocratico le sue signor Chris , sono posizioni che oggettivamente fiancheggiano la mala politica.
Ammantano con la pacatezza del linguaggio la violenzia dello scempio ambientale che sia pprestano ad avallare.
i cittadini che non volgiono altro cemento a casal monastero lo sanno bene cosa e' il project financing! non hanno bisogno delle sue speigazioni! semplicemente lo respingono al mittente e sono pronti a opporsi.
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 15:10:33 da cris68.  0/5
 
Il project financing andava respinto al mittente nel momento in cui è stato deciso. Io ricordo una seduta "aperta" del consiglio del V municipio, tenutasi nella palestra della scuola di Torraccia, dove si discusse, o si tentò di discutere anche di questo. E me la ricordo perchè c'ero. Sinceramente avremmo dovuto essere in tanti, arrabbiati, allora. Se chi punta il dito contro un interlocutore con tanta gratuita facilità ci fosse stato... magari se la ricorderebbe. Non possiamo svegliarci adesso e dire: oh cavolo, il project financing, ci fanno i metri cubi di cemento!!!! O meglio, magari possiamo pure, ma ora tutto è più difficile, i giochi sono fatti. Se avete la soluzione nel cappello a cilindro.... che dire: ben venga!
Inserito il 20 febbraio 2012 alle 18:55:47 da gio.  0/5
 
Cara/o Cris68, forse non tutti possono venire alle riunioni del comitato di quartiere o incontri con i politici, non tutti fanno lavoro impiegatizio o possono prendere un giorno di permesso. I POLITICI dovrebbero lavorare loro PER i CITTADINI e NON per i COSTRUTTORI. Perchè ci dobbiamo sempre sbattere noi per otttenere il GIUSTO? I politici lo sanno che i cittadini hanno il lavoro, la famiglia, i problemi da seguire quotidianamente. Stare dietro a questi personaggi per tirargli le orecchie quando sbagliano è un lavoro a tempo pieno. Detto ciò, ribadisco che questa classe politica non mi rappresenta, visto che non fa gli interessi, né miei né vostri...il famoso BENE COMUNE che invece è il bene delle tasche di pochi.
Inserito il 21 febbraio 2012 alle 01:15:51 da Alessandro.  0/5
 
Salve, sono La Russa, Gasparri e la Santanchè, insieme a Bersani, Bertinotti e Vendola passavo da queste parti e volevo far notare a qualcuno a cui "davvero brucia la verità" che anche la sua cooperativa costruendo questo quartiere ha distrutto un pezzo di agro romano, ci pensi, era un bellissimo scorcio di pura campagna romana e ora è stato devastato........eppure lei ci abita!
Pensi che la fattoria alle spalle dell'akros era l'unico edificio presente 20 anni fa insieme alla casa cantoniera e alla torre medievale e pensi che almeno 4/5 anni fa sono iniziati degi scavi archeologici "preventivi" lungo via di S. Alessandro, verso la Nomentana lato GRA, dove era già prevista l'edificazione di altri quartieri, Casal Monastero 2,3 e 4.
Ma, ovviamente Lei non poteva saperlo, lei ha un lavoro, una famiglia e dei problemi da seguire quotidianamente.....e pensi che c'è anche chi, sfacciatamente oserei dire (per rimanere educato!!!), non è soddisfatto dell'operato del CdQ e lo ritiene.....aspetti com'è che ha detto....."insufficiente" !
Ma d'altronde, come poteva saperle lei queste cose?
Lei non poteva prendersi certo un permesso al lavoro mentre noi del CdQ denunciavamo la Centrale del Latte per la puzza insopportabile che invadeva il quartiere, lei non poteva prendersi certo un'ora di permesso quando la sovrintendenza scavava inutilmente nell'area della scuola elementare mentre noi del CdQ facevamo i sandwich con i pannelli di protesta appesi al collo, lei non poteva esserci quando il Consorzio di Bonifica inviava bollette false a gente che già pagava il tributo e, pensi che scemi noi del CdQ, non sapendo che fare, siamo andati fino al Tribunale Provinciale per annullarle!
Arrivo a dirle, caro lei, che anche quando il parco di via Nomentum cadeva a pezzi, non mi è sembrato di averla notata insieme al sottoscritto tartassare l'allora Sindaco Veltroni per ottenere il parco recintato che ancora oggi i bambini usano...e sa perchè?
Perchè, sempre quei nullafacenti del CdQ, lo curano e passano addirittura il flatting alle panchine.
Ma ovviamente lei questo non può saperlo perchè lei ama il suo quartiere mentre noi no.
Forse, qualche volta, prima di parlare/scrivere bisognerebbe accendere il cervello!
Come vede, posso arrogarmi il diritto di zittire qualcuno se ne ravvedo il motivo (pensi che questa è la prima volta che lo faccio in 6 anni), perchè è troppo facile stare dietro una tastiera e sciorinare insulti gratuiti utilizzando l'ADSL che è arrivata nelle vostre case grazie anche all'IMPEGNO di qualcun altro che si è fatto carico delle problematiche di tutti (e badi bene che non ho mai parlato di politica!).
E consideri anche che, nell'elenco che ho fatto sopra, ho inserito forse solo il 20% delle questioni affrontate, seguite e risolte dalle persone del CdQ, che meritano soltanto rispetto.
Detto questo, ripeto che il CdQ è sempre disponibile al dialogo ed anche alle critiche, ma non accettiamo nessuna lezione da chi fino ad oggi è stato comodamente dietro la porta di casa sua.
Saluti
Inserito il 21 febbraio 2012 alle 09:25:34 da Tetsuo.  0/5
 
Sinceramente non capisco perchè si è finiti a fare la guerra dei poveri... io critico te, tu fai la piccata, lui non si impegna ecc...

Ma ancora con questo teatrino delle divisioni???
Ma il motto romano "dividi et impera" non ricorda nulla a nessuno????

Chi si sente offeso... se lo tiene per se e ne parla in PRIVATO con il diretto interessato... ma fuori dobbiamo essere uniti e portare avanti un discorso unitario.

E basta pure con tutta sta fuffa ideologica dei fiancheggiatori, dei ribelli e degli indignatos de noantri.

ABBIAMO UN PROBLEMA CONCRETO... lo vogliamo affrontare civilmente o continuiamo a fare a gara a chi è più duro e puro????

In fondo, mi sembra di capire che al netto delle "ripicche" personali, siamo tutti d'accordo che questo progetto fa schifo!!!!
Ora capiamo cosa fare per farlo notare e per contrastarlo.

Ovviamente possiamo discutere su come si fa il project financing, sul fatto che non sta scritto da nessuna parte che si ripaghi in cemento... se non nei contratti capestro che ha firmato l'amministrazione comunale, perchè era troppo difficile mettere giù un "pagamento" diverso dal cemento... anzi direi che si devono scindere le due cose... la protesta dalla proposta e poi farle unire solo alla fine per avere UNA protesta ed una serie di proposte concrete.

Quindi, direi di sotterrare l'ascia di guerra tra di noi e sfoderarla contro chi sta facendo sta sconcezza inaudita!!!!
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 14:20:39 da gio.  0/5
 
Infatti caro Tetsuo, dici bene, ad Alessandro piace buttarla in CACIARA (come si dice a Roma) per deviare l'attenzione dalle cose importanti. Tipico comportamento da POLITICANTE.
Ironia da quattro soldi. E comunque io non devo dire grazie a lui se nel nostro quartiere è stato fatto qualcosa. Il compito legale, morale, istituzionale di fare o non fare opere pubbliche appartiene agli amministratori del nostro Comune, nel bene e nel male.
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 14:28:59 da gio.  0/5
 
Sappiate che il sig Zaghini si permette di espellere dal forum chi non è d'accordo con lui
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 15:06:23 da pat72.  0/5
 
Vorrei ricordare che il comitato di quartiere non è la sede distaccata del municipio o del comune e non si deve sostiuire alle istituzioni. E se l'attenzione degli amministratori è stata rivolta ai nostri problemi è anche per merito di qualcuno che si è preso la briga di farlo. Gio mi auguro che tu rivolga le tue critiche e le tue insoddifazioni e lamentele anche alle istituzioni che ci governano. Prendersela con chi cerca di dare un contributo per migliorare le cose non è certo costruttivo. Del resto alessandro abita in questo quartiere e con lui la sua famiglia e non credo prenderebbe mai decisioni che possano andare contro i suoi stessi interessi che sono comune ai nostri.Poi possiamo discutere nel merito di altre questioni politiche o meno ma ci sono dei dati di fatto che non possono essere ignorati. Se poi è vero che zaghini ti ha espulso dal forum sarebbe molto grave e ti invito a pubblicare la nota con cui lo avrebbe fatto.Per il resto mi auguro che giovedì all'incontro con aurigemma ci sia tutto il quartiere e chiedo al presidente di assicurarsi del fatto che si possa intervenire liberamente per contestare il progetto. :s
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 15:10:18 da pat72.  0/5
 
Ah dimenticavo, questo è il link per visionare le delibere del comune di roma circa la costruzione dei nuovi 3 quartieri calsamonastero 2,3,4 (dovremmo opporci anche a questa cementificazione ?)
http://www.urbanistica.comune.roma.it/avviso-deliberazioni-febbraio-2011.html [lo]
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 15:19:24 da gio.  0/5
 
http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jppagecode=dip_svil_iii_unit_org.wp
V Unità Operativa

Responsabile Funzionario P.I. Alessandro Zaghini
tel.: 0667104277 e-mail alessandro.zaghini@comune.roma.it
Attivazione utenze pubblici servizi inerenti nuovi edifici scolastici e/o interventi di ristrutturazion scuole

Inserito il 22 febbraio 2012 alle 15:22:32 da gio.  0/5
 
certamente...già stanno facendo gli scavi diagnostici (terreni sulla destra prima di prendere il GRA)
Inserito il 22 febbraio 2012 alle 16:04:05 da gio.  0/5
 
cara/o Pat72 ...ecco cosa scrive Zaghini Come vede, posso arrogarmi il diritto di zittire qualcuno se ne ravvedo il motivo (pensi che questa è la prima volta che lo faccio in 6 anni), perchè è troppo facile stare dietro una tastiera e sciorinare insulti gratuiti utilizzando l'ADSL che è arrivata nelle vostre case grazie anche all'IMPEGNO di qualcun altro che si è fatto carico delle problematiche di tutti (e badi bene che non ho mai parlato di politica!). Non sono stato esplulso (per ora) ma ROQUENUBLO si
Inserito il 23 febbraio 2012 alle 10:34:23 da cris68.  0/5
 
Ho appena controllato e l'utente ROQUENUBLO esiste ancora. Che vuol dire espulso dal forum? Si spieghi meglio. Grazie.
Inserito il 23 febbraio 2012 alle 10:51:46 da ROQUENUBLO.  0/5
 
Caro Cris68, per sua stessa ammissione Zaghini ha scritto di aver zittito qualcuno, cioè il sottoscritto, infatti ieri non potevo postare i miei commenti. Desumo che ci abbia ripensato. Lo chieda a lui.
Inserito il 23 febbraio 2012 alle 11:09:30 da cris68.  0/5
 
Beh... tra "zittire" qualcuno, anche in senso lato, controbattendo in un forum pubblico ed espellerlo dal forum ci passa un treno. Se si fa tanta attenzione ad un singola parola, magari sarebbe il caso di farlo sempre. Comunque sono contenta che si sia trattato di un semplice malinteso e che lei sia ancora qui a rispondermi. :)
Inserito il 23 febbraio 2012 alle 14:46:39 da gio.  0/5
 
Bene, farò il possibile per venire oggi pomeriggio. Lottiamo duramente e seriamente per evitare altro cemento nel nostro quartiere. Bisogna mettere in chiaro con politici e costruttori, nero su bianco, che NON faranno quei palazzi. Piuttosto Salini & Co si prendano i proventi della metro per 10 anni come risarcimento delle spese.
Inserito il 25 febbraio 2012 alle 11:13:22 da lastrega.  0/5
 
Leggo su REPUBBLICA del 24.02.2012 in 1à di cronaca una lettera al giornale del Consigliere ROBERTO MORASSUT nella quale si parla del prolungamento della Metro B e dell'integrazione per pagare l'opera alle ditte costruttrici.Qualcuno l'ha letta e se si,possiamo commentarla in vista della prossima riunione con l'Assessore Aurigemma?
Ciao a tutti [feu]
Inserito il 25 febbraio 2012 alle 11:14:44 da lastrega.  0/5
 
Leggo su REPUBBLICA del 24.02.2012 in 1à di cronaca una lettera al giornale del Consigliere ROBERTO MORASSUT nella quale si parla del prolungamento della Metro B e dell'integrazione per pagare l'opera alle ditte costruttrici.Qualcuno l'ha letta? E se si,possiamo commentarla in vista della prossima riunione con l'Assessore Aurigemma?
Ciao a tutti [feu]
Inserito il 25 febbraio 2012 alle 19:43:53 da marcom.  0/5
 
@lastrega: sul web non si riesce a trovare, puoi darci info per favore?
grazie 1000

 
Log in
Username
Password
Memorizza i tuoi dati:

Seguici su Facebook

Scrivere al Comitato

E-Mail


E-Mail Certificata (PEC)


Form di Contatto


Social Network


Decoro Urbano

Lavori in corso

Progetti:

 ADSL

 Aree Verdi

 B. Antirumore

 Centrale del Latte

 Elettrodotti

 Linee ATAC

 Piano di Zona

 Pista Ciclabile

 Scuole

 TPL e Metro B

 Viabilità


Notizie Varie

Direttivo:
 Assemblea 2015
 Assemblea 2014
 Assemblea 2012
 Assemblea 2010
 Assemblea 2009

Iniziative Speciali:
 Guerrilla Gardening

Laboratorio V:
 Emerg. Periferia
 Varie

Succede a Roma:
 Iniziative culturali

Concorsi:
 100 Parole
 Tutti fotografi

Casal Monastero sul Web:
 Wikipedia Link esterno


Meteo


Dettaglio


Statistiche

 

Html CSS Valido! CC MySQL

©2005 - 2015 A.S.S.C. Casal Monastero - Via Poppea Sabina 71 - 00131 Roma - P. IVA: IT97157230588 - Orario: Venerdì / Sabato dalle 17.00 alle 19.00
Note legali - Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 da Massimo Moretti - Per problemi al sito contattate il Webmaster