A.S.S.C. Casal Monastero (RM) - Notizie: APERTURA SCUOLA MEDIA DI CASAL MONASTERO...
A.S.S.C. Casal Monastero (RM)
  Notizie     
« »
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 24
Membri : 0

Per visualizzare la lista degli utenti collegati alla community, devi essere un utente registrato.
Iscriviti

Iscritti
 Utenti: 776
Ultimo iscritto : jonnyghost
Lista
 
 Messaggi privati: 350
 
 Commenti: 1970
 
 Galleria immagini: 1005
 Immagini viste: 1712576
 
 Download: 371
 Totale scarichi: 62271
 
 Articoli: 18
 Pagine: 177
 Pagine lette: 318115
 
 Notizie: 849
 
 Sondaggi: 14
 
 Preferiti: 149125
 Siti visitati: 410753
 
 Post sui forum: 7762
 
 Libro degli ospiti: 6
 
 Eventi: 1

Foto Gallery

Photo Gallery
ReTake CM - 52 (782)



Link Utili
06 Blog (17458)
A.M.A. Roma (2878)
Abitare a Roma (3485)
ACEA S.p.A. (5350)
Aequa Roma (2968)
Agenzia delle Entrate (2057)
Ansa (3933)
Ass. Ruotalibera (2033)
ATAC (1958)
Bimbimbici (1777)
Centrale del Latte (2369)
Comitati della Tiburtina (2678)
Comune di Roma (4585)
Comuni.it (2542)
ENEL (2774)
FIAB (2897)
Il Messaggero (6928)
INPS (2891)
IV Municipio (Ex V) (5187)
La Repubblica (6800)
Leggo (5961)
Moduli.it (2942)
Muoversi a Roma (2458)
Naviga Roma (3164)
Parrocchia Sant'Enrico (3319)
Portale Automobilista (2778)
Poste Italiane (3620)
Provincia di Roma (2921)
Regione Lazio (4210)
ReTake Roma (2019)
Risorse per Roma (3587)
Roma Capitale (2099)
Roma Meteo (2699)
Roma Metropolitane (4598)
Roma nel Mondo (1978)
Roma Notizie (2430)
Roma Segreta (2587)
Roma Sparita (1440)
Roma SPQR (1948)
Roma Tiburtina (2859)
Roma Today (32326)
Roma Uno (2794)
Skyscrapercity (14119)
Telecom Italia (2850)
Tesori di Roma (2066)
Traffico G.R.A. (2538)

Browser Web

Sito ottimizzato per
 
 


 
APERTURA SCUOLA MEDIA DI CASAL MONASTERO...
Inserito il 18 ottobre 2011 alle 06:36:00 da Administrator. IT - ASSC News

...– CONFERMATO L’APPUNTAMENTO DI VENERDI 21 OTTOBRE 2011, PER FORNIRE LE ULTIME NOTIZIE AI CITTADINI.

Come si può dare torto a quei residenti che sono legittimamente arrabbiati perché, dopo oltre 15 anni d’attesa, ancora non sono aperte le scuole nel nostro quartiere?

E che dire di quei genitori che hanno iscritto i propri figli all’istituto F. Fellini, fiduciosi nel trasferimento di settembre nella nuova scuola?
Noi del CdQ, che da oltre 5 anni seguiamo e sollecitiamo l’iter realizzativo di tutte le scuole, siamo assolutamente d'accordo con i cittadini e dopo aver effettuato la raccolta firme del gennaio scorso, siamo pronti a sostenerli anche in questa giusta causa.
A tal proposito, il Comitato, dopo aver partecipato all’incontro del 4 ottobre scorso (vedi articoli precedenti), ha ritenuto doveroso convocare un’assemblea pubblica alla quale invitare le istituzioni preposte affinché da loro si riesca ad apprendere la data prevista per l’apertura della nuova scuola media.
La lettera d’invito all’incontro, indirizzata all’Assessore ai Lavori Pubblici ed al Sindaco di Roma è dunque partita, ora attendiamo di ricevere notizie certe dalle autorevoli fonti convocate.
L’appuntamento con i genitori viene pertanto confermato per venerdì 21 ottobre alle ore 18,00, presso la sede del CdQ di via Poppea Sabina 71, sperando che questa sia davvero…… “la (s)volta buona”.

A.S.S.C. Casal Monastero
Il Comitato dei Sempre Attivi

Allegato: Lettera Assessore Ghera

Letto : 3652 | Torna indietro

Condividi l'articolo nei Social Network


Giudica la notizia
  • Attualmente 2,9/5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Media: 2,9 su 5 - Voti espressi: 667


Commenti
8 Commenti
Inserito il 18 ottobre 2011 alle 08:40:50 da LiGaBuE.  0/5
 
Io mi domando....capisco che Ghera ha la delega alle periferie, ma come mai non si presenta MAI a queste riunioni l'assessore Gianluigi De Palo - Assessore alla Famiglia, all’Educazione ed ai Giovani ??? :s
Inserito il 18 ottobre 2011 alle 21:00:17 da Alessandro.  0/5
 
1° - Perchè bisogna invitarlo;

2° - Perchè in questo caso le competenze sono dell'assessore ai LLPP;

3° - Perchè la prossima volta inviteremo anche De Palo così il tuo desiderio sarà soddisfatto !!!

Saluti
Inserito il 19 ottobre 2011 alle 13:58:30 da LiGaBuE.  0/5
 
Benissimo....credo che quando di parli di scuole e di edilizia scolastica, mi sembra un ATTO DOVUTO che l'assessore con le competenze scolastiche ci metta la faccia!!
Inserito il 19 ottobre 2011 alle 16:08:59 da Alessandro.  0/5
 
Il CdQ ha provveduto ad invitare all'incontro sia l'Assessore alle Politiche Scolastiche che il Presidente del Municipio 5.
Saluti
Inserito il 20 ottobre 2011 alle 09:20:57 da lastrega.  0/5
 
Finalmente sappiamo quali sono le competenze dell'assessore ai LLPP perchè l'ultima Volta che ci siamo visti,alle domande dei cittadini,non ha fatto altro che svicolare dalle sue competenze,ma per fare propaganda è sempre disponibile. vero?
Inserito il 20 ottobre 2011 alle 16:58:47 da LiGaBuE.  0/5
 
non credo che NESSUNO degli invitati avrà la faccia tosta di presentarsi dopo quello che è successo oggi a Roma. Ma figuriamoci...il nostro caro sindaco si è affrettato a dire che non era prevedibile.....(SIIIIII, COME NO...)
Inserito il 20 ottobre 2011 alle 22:20:35 da Alessandro.  0/5
 
Staremo a vedere chi, delle autorità invitate, verrà !
Piuttosto, speriamo che i genitori che si lamentano di una Casal Monastero dimenticata, ricordino l'appuntamento !


UN VIOLENTO NUBIFRAGIO METTE IN GINOCCHIO ROMA
ALEMANNO CHIEDE LO STATO DI CALAMITA' NATURALE
Su Roma scaricati 7mila fulmini
Il temporale che ha flagellato Roma nelle ultime ore ha scaricato sulla città 7mila fulmini secondo le rilevazioni del sistema Sirf del Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano (Cesi). "Il temporale è nato nella notte nel nord del Lazio. In mattinata ha sviluppato una notevole intensità di fulminazione, con già 3.500 fulmini circa caduti dalle 00 alle 07 del mattino - spiega Marina Bernardi, responsabile del sistema -. Ha continuato a evolversi spostandosi con direzione nord-ovest - sud-est verso la città di Roma. Alle 10,40 a scaricato un totale di 6.700 fulmini al suolo". Ogni anno sull'Italia cadono circa 1,5 milioni di fulmini, responsabili secondo le cifre dell'Istituto Superiore di Sanità di 10-15 morti. La cifra toccata a Roma stamattina è da considerarsi alta, visto che il record toccato nel 2010 è stato di 25mila fulmini caduti su tutto il territorio nazionale in 24 ore.
Caduti 74 millimetri di pioggia in 90 minuti
"In un'ora e mezzo sono caduti 74 millimetri di pioggia. Per parlare di stato di emergenza bisogna che ce ne siano 70 in due ore. Quindi, a Roma, si può parlare di calamità naturale". Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno a Sky Tg24 e definendo, quanto accaduto in queste ore, "un super-nubifragio".
Esplode la polemica del Pd: "In tilt per un acquazzone"
Roma rimane paralizzata per il primo temporale autunnale e scatta la polemica politica. "Possiamo comprendere che un temporale provochi un aumento di traffico di superficie, ma è davvero inspiegabile che ogni forte precipitazione comporti sempre, e ripeto sempre, la chiusura di quasi tutte le stazioni della metropolitana romana", dice in una nota il consigliere comunale del Pd, Paolo Masini. "L'inverno è arrivato e con esso anche i normali temporali. Quello che non è normale - continua Masini - e che non riusciamo a comprendere, è come mai nella Capitale d'Italia ad ogni acquazzone vengano chiuse le stazioni del metrò, con conseguenze devastanti per il traffico in tilt".

Insomma, chi ha ragione secondo voi?
E’ stato un nubifragio o un semplice temporale?

PS: Su via di S. Alessandro, nei pressi del fosso di Pratolungo, a me è sembrato di rivedere le stesse scene del 2008 !
Inserito il 21 ottobre 2011 alle 08:57:32 da LiGaBuE.  0/5
 
E' stato un NUBIFRAGIO di cui sono state AMPIAMENTE AVVISATE le autorità competenti!

‘E’ ormai acquisito che l’elevata vulnerabilita’ dei territori fortemente antropizzati, anche a seguito di eventi meteorici non particolarmente intensi, e’ da imputare in primo luogo a contesti urbanistici di particolare criticita’, oltre alla mancata manutenzione del reticolo idrografico urbano e secondario’: la Protezione Civile aveva ampiamente segnalato i rischi connessi alle prime piogge autunnali, chiedendo a Regioni e Comuni di attuare una serie di interventi per ‘prevedere, prevenire e fronteggiare con la maggiore efficacia possibile situazioni di emergenza’.
L’ALLARME – E nella giornata di ieri il Dipartimento aveva diffuso a Regioni e Prefetture un avviso di condizioni meteo avverse che prevedeva ‘dalle prime ore’ delle giornata ‘precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale localmente anche di forte intensita” sulle regioni del nord est e del centro. ‘Fenomeni accompagnati da frequente attivita’ elettrica e forti raffiche di vento con intensita’ fino a burrasca’. Indicazioni che, guardando quando accaduto a Roma, sembrano essere rimaste lettera morta. La circolare del capo Dipartimento Franco Gabrielli porta la data del 14 ottobre, venerdi’ scorso, ed e’ indirizzata, tra l’altro, ai presidenti di Regione, ai prefetti, all’Anci, all’Uncem e all’Upi.
LA CIRCOLARE – ‘Indicazioni operative per prevedere, prevenire e fronteggiare eventuali situazioni di emergenza connesse a fenomeni idrogeologi e idraulici’ e’ il titolo del documento nel quale si sottolinea subito che ‘gli eventi degli ultimi anni hanno purtroppo confermato come lo stato di rischio idrogeologico e idraulico del territorio italiano appaia accresciuto in maniera consistente, sia in relazione alla pericolita’ determinata dalla maggiore frequenza ed intensita’ degli eventi estremi, sia in conseguenza dell’inadeguatezza delle risorse economiche destinate alla realizzazione di interventi strutturali di prevenzione e mitigazione del rischio, oltre che alla mai invertita tendenza all’incremento di aree urbanizzate’.

LE INDICAZIONI OPERATIVE - Per questi motivi Gabrielli invitava Regioni e Comuni ad ‘assumere’ una serie di indicazioni operative per ‘rafforzare la filiera istituzionale del coordinamento operativo’. In primo luogo la Protezione Civile chiedeva che le Regioni attuassero ‘un’attenta e continua attivita’ di monitoraggio e sorveglianza’ sull’evoluzione dei fenomeni meteo-idrologici previsti. Dal canto loro i comuni avrebbero dovuto, in maniera ‘non derogabile’, individuare ‘con scrupolo le criticita’ esistenti e le possibili aree a rischio’ e, di conseguenza, procedere ‘ad aggiornare i piani di emergenza, stabilendo le azioni da porre in essere per fronteggiare sia gli eventi in atto previsti che quelli talvolta non prevedibili’.

I PRESIDI TERRITORIALI – Particolare attenzione il Dipartimento la dedicava ai ‘presidi territoriali’ che ogni amministrazione deve attivare sul territorio per fornire ‘adeguate e capillari modalita’ di informazione alla popolazione’. Una responsabilta ‘diretta dei Sindaci’, scrive Gabrielli sottolineando che e’ fondamentale che i cittadini siano ‘preventivamente ragguagliati sia in ordine alla natura dei rischi che per quanto riguarda le norme di comportamento da seguire’ durante alluvioni e nubifragi. E quali sono questi comportamenti? ‘Evitare – e’ scritto nella circolare – l’attraversamento e lo stazionamento prossimo ai corsi d’acqua in piena e lungo le coste esposte alle mareggiate, nonche’ l’utilizzo di scantinati e aree seminterrate’.
(ANSA)

Quindi...cerchiamo di non mettere in giro notizie FALSE ed INCOMPLETE come sembra fare il nostro caro Sindaco [lo]

 
Log in
Username
Password
Memorizza i tuoi dati:

Seguici su Facebook

Scrivere al Comitato

E-Mail


E-Mail Certificata (PEC)


Form di Contatto


Social Network


Decoro Urbano

Lavori in corso

Progetti:

 ADSL

 Aree Verdi

 B. Antirumore

 Centrale del Latte

 Elettrodotti

 Linee ATAC

 Piano di Zona

 Pista Ciclabile

 Scuole

 TPL e Metro B

 Viabilità


Notizie Varie

Direttivo:
 Assemblea 2015
 Assemblea 2014
 Assemblea 2012
 Assemblea 2010
 Assemblea 2009

Iniziative Speciali:
 Guerrilla Gardening

Laboratorio V:
 Emerg. Periferia
 Varie

Succede a Roma:
 Iniziative culturali

Concorsi:
 100 Parole
 Tutti fotografi

Casal Monastero sul Web:
 Wikipedia Link esterno


Meteo


Dettaglio


Statistiche

 

Html CSS Valido! CC MySQL

©2005 - 2015 A.S.S.C. Casal Monastero - Via Poppea Sabina 71 - 00131 Roma - P. IVA: IT97157230588 - Orario: Venerdì / Sabato dalle 17.00 alle 19.00
Note legali - Realizzato con ASP-Nuke 2.0.7 da Massimo Moretti - Per problemi al sito contattate il Webmaster